PER COLPA DEL POLITICAMENTE CORRETTO IL CORONAVIRUS FARA' GROSSI DANNI (A.G. Fucilone)

IL PUNTO DI VISTA

23 Marzo 2021


Per colpa del "politicamente corretto", il Coronavirus farà grossi danni

(Antonio G. Fucilone)

Non è stato un caso se per codesto articolo ho scelto l'affresco del "Trionfo della Morte" dell'oratorio dei Disciplini di Clusone, in Provincia di Bergamo.

Il Coronavirus COVID 19 sta seminando il panico qui in Italia e, purtroppo, ha anche ucciso un settantottenne di Vo' Euganeo, in Provincia di Padova, ed una settantacinquenne di Casalpusterlengo, in Provincia di Lodi.

Intanto, continua a crescere il numero dei contagi.

Speriamo che non ci siano altri morti.

Ora, noi siamo diventati il Paese europeo con più contagiati.

Il motivo di ciò è molto semplice: non si sono implementate le giuste precauzioni.

Storicamente, quando ci sono epidemie di codesto tipo, si implementano i cordoni sanitari.

Si sarebbero dovute bloccare le comunicazioni da e per la Cina e si sarebbero dovute mettere in atto le quarantene per tutti coloro che entravano nel nostro Paese.

Invece, niente di tutto ciò è stato fatto e quel poco che è stato fatto è stato fatto male.

Per esempio, i controlli della temperatura erano stati implementati nell'aeroporto di Roma-Fiumicino mentre in quello di Milano-Malpensa non sono stati fatti.

In più, chi chiedeva misure precauzionali più serie veniva tacciato di "razzismo".

Basti pensare alla presa di posizione del presidente della regione Toscana Enrico Rossi, il quale ha favorito l'ingresso di un folto gruppo di cinesi senza fare la quarantena.

Chi sosteneva il contrario era tacciato di avere delle "posizioni antistoriche".

In realtà, come ho scritto prima, la storia dice il contrario.

La storia dice che a fronte di epidemie di codesto tipo si debbono implementare le quarantene ed i cordoni sanitari. 

Oggi, si paga il prezzo di ciò.

Appare evidente che noi rischiamo di morire di "politicamente corretto" , nel senso più stretto dei termini.

Preghiamo che l'immagine del Trionfo della Morte non diventi una triste realtà.



« Indietro